"The Dr. is in "

Questa mattina mi sono svegliata con una grande voglia di Londra.
Sarà perchè alcune persone che conosco ci sono andate o ci andranno a breve, sarà perchè io è un bel po' che non ci torno, sarà...ma oggi è un chiodo fisso.

Le casse da 550 watt del mio mitico stereo suonano i The last shadow puppets, gli Hurts ( "Better than love" è sicuramente un must have per le mie orecchie nelle utlime settimane ), e qualsiasi altro gruppo inglese che mi faccia muovere i fianchi. 

Londra oggi è nelle mie vene. 

Quel meraviglioso negozio di giocattoli  in Covent Garden. Le case tutte bianche, allineate e in ordine di Notthing Hill, mentre nella mia testa risuona "She" di Elvis Costello e penso a Hugh Grant e Julia Roberts e a quella panchina così semplice e così romantica. Come un flash ripiomba nella mia mente l'immagine che mi sono fatta di Dex ed Em protagonisti di "Un giorno" di David Nichols - non piangevo così tanto durante la lettura di un libro, credo, dall'ultima volta che ho letto il Piccolo principe - . Oxford Street e Top Shop dove ogni ragazza sana di mente perde dentro almeno un pomeriggio intero. St Paul's Cathedral e i piccioni sugli scalini che ricordano tanto Mary Poppins. Trafalgar Square e il Big Ben che si staglia lungo Whitehall.

Tanti tanti ricordi e bellissimi posti, una fonte di ispirazione per la moda, per i punk, per il vintage.

Ma la mia illuminazione del sabato mattina è riservata alla scarpa che tutte noi ragazzine alle superiori abbiamo comprato durante il primo viaggio/gita nella capitale britannica: i mitici Dr.Martens.

Neri classici, verdi, rossi, gialli, con tema scozzese, i più audaci compravano le fantasie più strane: ognuno aveva il proprio modello.

Ecco, credo fermamente che ritorneranno prepotentemente di moda - se mai sono passati di moda a dire il vero - .

Gonna lunga a pieghe, skinny jeans un po' sdruciti che fanno molto punk londinese, pantaloni dal taglio maschile in fresco di lana, magari grigi,  leggins e maxi felpa grigia: mille modi per indossarli.


p.s.: RICORDATEVI CHE AVETE TEMPO FINO A QUESTA SERA PER PARTECIPARE AL GIVEAWAY, CLICKATE --->  QUI PER ACCEDERVI.






This morning I woke up with a great desire to London.
It will be because some people I know will be there recently, and perhaps because it's more than two years that I'm not going back... today is an obsession.

The 550-watt speakers on my stereo play The Last Shadow Puppets, the Hurts ("Better Than Love" is definitely a must have for my ears in the last few weeks), and any other English group that let me move the hips.

London today is in my veins.

That wonderful toy store in Covent Garden. 
The white houses, lined up in Notthing Hill, while "She" by Elvis Costello resonate in my head and I think about Hugh Grant and Julia Roberts and that bench so simple and so romantic. Falls back like a flash in my mind the image I have of Dex and Em stars of "One Day" by David Nichols - you have to read that book! -. Oxford Street and Top Shop, where every not insane girl loses inside an entire afternoon. St Paul's Cathedral and the pigeons on the steps that recall me Mary Poppins. Trafalgar Square and Big Ben stands along Whitehall.

So many memories and so many beautiful places, a source of inspiration for fashion, for punks and for the vintage.

But my Saturday morning is reserved for the shoe that all of us girls in we bought during the first trip / tour in the British capital: the legendary DR.MARTENS.

Classic blacks, greens, reds, yellows, with a Scottish theme, the most daring people bought the strangest fantasies: each had its own model.

I do believe strongly that they will return to fashion - even if I think they have never gone out of fashion -.

Long pleated skirt, skinny jeans a bit 'worn out that are very punk London, masculine cut pants in light wool, maybe gray, leggings and a big gray sweatshirt: a thousand ways to wear them.



PS: REMEMBER, YOU HAVE UNTIL TOMORROW TO TAKE PART TO MY GIVEAWAY, CLICK --->  
HERE to enter.









Here my Dr.Martens. LOVE LOVE LOVE.

10 comments:

  1. li avevo quasi dimenticati.....li dovrò riesumare
    bel post

    ReplyDelete
  2. che bella idea questo post!

    ReplyDelete
  3. Io ho SEMPRE voglia di Londra :(
    Bel post, un bacione :*

    ReplyDelete
  4. Mi piace davvero molto il tuo blog!..Ti seguo, ahimè, anche io ultimamente ho voglia di ritornare a Londra, spero che accada il prima possibile..bel post, li adoro i Dr. Martins :)
    Se ti fa piacere visita il mio blog :)
    http://www.lenotedimisscherie.blogspot.com

    ReplyDelete
  5. Io ho i classici neri, e li ho già riesumati!!! :D
    Giada

    ReplyDelete
  6. bel post! fai venire voglia di cercare un low cost Rayanair e partire!!!!
    Hai un ottimo senso della moda ,inteso come ricerca e non sono piena di soldi e mi compro un sacco di cose costosissime

    ReplyDelete
  7. ciao MV come staI??? Ma poi non mi hai fatto sapere nulla per la borsa...comunque stai facendo ottimi post e poi i Dr Martins ritorneranno anzi possiamo dire che sono già ritornati.
    P.s. però sono freddissimi, io li ricordo cosi.
    Baci Nicola
    aspetto tue news.
    ciaooooo

    ReplyDelete
  8. io li ho comprati il mese scorso a covent garden e non riesco più a farne a meno!
    www.nobodyknowsmarc.blogspot.com

    ReplyDelete
  9. Hi, i just came across your blog and i have to say it's awesome! i really like your style! check out my blog and if you like it we can follow each other...

    love irina!

    www.fullclosetbutnothingtowear.blogspot.com

    ReplyDelete
  10. a chi lo dici!
    Io non ci sono mai stata e non vedo l'ora di andare!

    che belle le Docs ;)

    www.thecheapdiamonds.com

    ReplyDelete

Thank you for you lovely comment : )