Got a devil's haircut in my mind


E' settembre. Inizia a piovere e non si sa quando smetterà. E' freddo e si devono riporre nell'armadio infradito e vestitini estivi. C'è quella sensazione che qualcosa nell'aria sta per cambiare...tutti ritornano al lavoro, rimcomcia il solito tran tran. Ma a me il mese di settembre piace molto - e non solo perchè compio gli anni : ) -, mi dà quella sensazione che tutto riparta, come fosse l'inizio di uno nuovo anno.
Grandi eventi alle porte: la VFNO, la settimana della moda a NY, Milano, Parigi...
Tanti progetti, ma soprattutto tanti sogni mi attendono.
Quale migliore modo, quindi, per iniziare un nuovo anno? Andare dal parrucchiere, ovviamente!

Ogni donna sana di mente ama andare dal parrucchiere: farsi coccolare, consigliare, valorizzare..con il proprio hair stylist si instaura un rapporto di fiducia, di confidenza, di...psicoterapia : ))

Tutto questo per me è quasi sconosciuto.
Andare dal parrucchiere per me rappresenta un momento di grande ansia, paura e voglia di non aprire bocca. Non sapete quanto desidero poter leggere tranquillamente tutte le riviste di gossip che di solito si trovano, rifarmi una cultura di sani petecci..ma per me è impossibile togliere la mia attenzione su quello che mi stanno combinando in testa.
Passano mesi prima che mi decida di andare dal parrucchiere e farmi tagliare i capelli. Ogni volta prometto che mi rivoluzionerò il look: "Si si, li scalo tantissimo, faccio le mèches,vedrete!"...ogni volta torno a casa con soli 2 cm in meno, e nessuno se ne accorge.

Per il mio compleanno le mie amiche mi hanno regalato un pacchetto all inclusive per la mia testolina.
E cambiamento sia!
Ora il problema è decidere come farsi tagliare-colorare-acconciare.
Qui di seguito alcuni haircut famosi a cui vorrei ispirarmi.
Quale mi consigliate voi?








5 comments:

  1. Ciao bellezza! Mi sento chiamata in causa e ti devo rispondere perchè ho fatto il patatrac la scorsa settimana! Da lunghi come i tuoi e forse anche di più (non so se ci avevi fatto caso qd ci siam viste da zara un pò di mesi fa) me li son fatta tagliare come nella foto di Kate Moss, anzi leggermente più corti... erano ben 10 anni che non li portavo così corti e, che dirti, io fossi in te lo farei, così... per cambiare e poi perchè secondo me staresti benissimo! :)
    Bacio e facci sapere
    Monica

    ReplyDelete
  2. senza dubbio un mix tra il colore di kasia (cerchietto incluso non sarebbe male;)..) e il taglio della aniston..Gourgeous!

    ReplyDelete
  3. Kate Moss look is amazing...for you too

    Love your post , always following

    Maybe you'll be interested in the FENDI GIVEAWAY I'm having on my blog.
    http://www.thedollsfactory.com/2010/09/fendi-giveaway.html

    ReplyDelete
  4. Kate Moss e la Aniston!
    http://styleandoutfit.blogspot.com/

    ReplyDelete
  5. Senti, tanto a te con quel viso che ti ritrovi ti sta bene tutto, parliamo di questa paura del parrucchiere invece: ma vai sempre dallo stesso? Perché a meno che non sia una vera e propria fobia (c'è gente che non sopporta neanche che si tocchino loro i capelli, e per loro dev'essere più che una tortura) forse è un problema di rapporto con chi ti taglia e ti acconcia. Se ogni volta cambi, non fai in tempo a creare una "sintonia" con chi si deve prendere cura dei tuoi capelli. E' anche vero che però, se vai sempre dallo stesso, e non funziona ugualmente, magari è il caso di cambiare. Insomma, non è per niente facile questa cosa, ma forse si può fare qualcosa, specie ora che iniziamo a essere "grandi" e un po' più di decisione ci viene più spontanea (non so te, ma io a 20 anni mi vergognavo di tutto, figuriamoci a dare "istruzioni" a un parrucchiere!)... in bocca al lupo!! ;)

    ReplyDelete

Thank you for you lovely comment : )